Da aprile 2025 introduzione in UK del nuovo schema di residenza per attrarre gli expatries

 

Da aprile 2025 abolizione in UK del regime dei residenti non domiciliati e introduzione del nuovo schema di residenza per attrarre gli expatries

 

Lo scorso 6 marzo 2024 il governo inglese ha annunciato di abolire il regime dei resident non domiciled (res non dom) e di voler introdurre, a partire da aprile 2025, un sistema di tassazione più equo basato sulla residenza piuttosto che sul domicilio.

Il vecchio regime di tassazione delle persone fisiche fiscalmente residenti nel Regno Unito non domiciled secondo le norme UK, costituiva una deroga al principio di tassazione del reddito su base mondiale (worldwide taxation principle): le persone fisiche che erano fiscalmente residenti nel Regno Unito, ma che avevano il domicilio al di fuori del Paese, erano tassate nel Regno Unito soltanto sui redditi ivi prodotti.

A partire dal 6 aprile 2025 i soggetti che acquisiscono lo status di residenti fiscali nel Regno Unito, che godono dello stato di non domiciled e che non sono stati residenti nel Regno Unito negli ultimi 10 anni, potranno richiedere l’applicazione del nuovo regime FIG, ovvero un regime di esenzione per i redditi di fonte estera conseguiti nei primi quattro anni.  Dall’inizio del quinto anno di residenza fiscale nel Regno Unito, coloro che beneficiano del nuovo regime pagheranno le imposte UK su tutti i loro redditi ovunque prodotti nel mondo, rispettando il principio della worldwide taxation.

Per quanto, poi, concerne il concetto di residenza, la stessa dovrebbe essere verificata secondo criteri oggettivi, utilizzando lo statutory residence test , che condiziona la residenza al rispetto di alcuni parametri oggettivi stabiliti dalla norma (tra cui giorni di presenza, interessi lavorativi e vincoli familiari). Dalle prime indicazioni pubblicate sembrerebbe che il regime di esenzione vada richiesto anno per anno: attendiamo la pubblicazione del disegno di legge per comprendere meglio la portata della nuova norma e gli effetti conseguenti per i nuovi expatries.